lunedì 29 febbraio 2016

5 libri diventati film | Libri vs Film #2

Ciao, avid readers! Come state, lettori? Come ve la state passando? Io mi sono presa una piccolissima pausa dopo la sessione invernale d'esami, così ne ho approfittato per fare una lunga maratona di film che volevo vedere. Così mi sono detta che era una buona occasione per riprendere in mano questa rubrica e chiacchierare con voi degli ultimi film che ho visto e sono tratti dai libri.  
1. The danish girl
Non ho ancora letto il libro, quindi posso parlare solo del film e l'unica parola che mi viene in mente è Eddie, no anzi sono due: Eddie e Alicia, i due attori protagonisti. Il libro è tratto da una storia vera e la protagonista è Lili Elbe, il primo uomo ad essersi sottoposto all'operazione per il cambio di sesso. Dalle informazioni che ho letto in giro, la storia di Lili si differenzia in alcune parti rispetto a quello mostrato nel film, ma ciò non toglie che sia una trasposizione cinematografica ben costruita, sicuramente ben riuscita grazie alle interpretazioni magnifiche di Eddie Redmayne e Alicia Vikander. Ho apprezzato in modo particolare il personaggio di Alicia, è lei che mi ha colpita moltissimo nella storia, la sua forza e il modo in cui nonostante tutto resta accanto a Lili mi hanno emozionata. Sicuramente è un film che ha molto da raccontare e lo consiglio, sebbene credo manchi qualcosa per farlo salire a film straordinario. 

2. Steve Jobs
Aspettavo questo film da molto tempo e finalmente posso dire di averlo visto! Provo ammirazione per Steve Jobs, per ciò che ha costruito e l'imprenditore che è stato, nonché il modo in cui ha saputo mantenere ferree le sue regole d'oro sul lavoro. Qualche anno fa ho letto la sua biografia scritta da Walter Isaacson ed è una delle biografie migliori che abbia mai letto, svela moltissimo su Jobs senza filtri, perché lui stesso voleva che lo scrittore portasse ai lettori la vera storia della sua vita. Il film è basato proprio su questo libro, anche se ovviamente in scala molto ridotta, raccontando solo la parte creativa e ripercorrendo le fasi più significative della carriera di Steve Jobs, dalla creazione del primo iMac, al suo licenziamento dalla Apple, fino alla fondazione di Next e la riassunzione alla Apple, per poi arrivare alla grande presentazione di uno dei computer più venduto al mondo. Peccato solo non comprenda il suo celebre discorso fatto a Berkley, io venero le parole che ha pronunciato quel giorno e molte volte me le rileggo per tenere bene a mente che si vive una volta sola, a volte neanche fino in fondo e bisogna sempre realizzare i propri desideri, non fermarsi davanti a nulla. 
La storia di Steve Jobs è risaputa nei suoi punti salienti, ma non tutti conoscono i tanti lati della sua vita, la sua personalità, e il libro è chiaro in questo, ma lo è anche il film perché Jobs appare senza filtri e l'attore che l'ha interpretato è stato perfetto! 
Anche questo film è consigliato! 
E' la natura stessa delle persone che va superata.

3. The Revenant
Il film è ispirato al libro scritto da Michael Punke, ispirato alla storia vera di Hugh Class, un cacciatore di pelli che venne ferito molto gravemente da un grizzly e dato praticamente per morto dai suoi compagni cacciatori. L'interpretazione di Leonardo Di Caprio è quasi del tutto silenziosa, trasmette tutto con la mimica facciale ed è stato davvero fantastico. Il film è fatto molto bene, le scene anche più crude sono girate in modo da sembrare reali e non montaggi dove in ogni secondo si notano cose talmente finti da sembrare quasi ridicole. Il film è sicuramente approvato, ma non ha saputo emozionarmi, nonostante la storia abbia molti momenti in cui magari una lacrimuccia poteva anche scendere. Probabilmente il problema è che Di Caprio mi piace moltissimo come attore, ma non riesce mai a emozionarmi. Però il film è sicuramente consigliato! 



4. Pride Prejudice Zombie
Purtroppo anche qui non ho ancora letto il libro, ma penso di rimediare presto perché il film mi è piaciuto molto! Le sorelle Bennet in vesti di guerriere sono fantastiche e benché personalmente le storie di zombie non siano tra le mie preferite, qui ho apprezzato l'atmosfera un po' gotica. Mi è piaciuta la rivisitazione di Orgoglio e Pregiudizio, sebbene la storia originale rimanga una delle mie preferite e la Austen è intoccabile. A volte è piacevole vedere qualche classico sporcato in maniera quasi divertente e in una prospettiva più moderna, anche se l'ambientazione rimane la stessa. Lily James l'ho trovata perfetta nel ruolo di Elizabeth, mentre l'attore che fa Darcy non mi ha entusiasmata. 
Se volete passare qualche ora piacevole è un film carino e da tenere presente, anche se nulla di memorabile. 

5. Heart of the sea - Le origini di Moby Dick
Questo film è ispirato al libro Il cuore dell'oceano di Nathaniel Philbrick, che narra di un gruppo di marinai che cacciavano balene e in una spedizione si ritrovarono s confrontarsi con un campidoglio che danneggiò la loro nave facendola affondare. Questa vicenda è stata d'ispirazione per lo scrittore Herman Melville che scrisse Moby Dick. Non ho mai letto il libro di Philbrick, ma anni fa lessi Moby Dick, ero piccola e ricordo che mi piacque molto, è un classico da leggere una volta nella vita. Per quanto riguarda il film l'ho trovato davvero ben fatto, gli attori sono stati bravissimi e Chris Hemsworth ha fatto una delle sue migliori interpretazioni proprio in questo film, basta solo pensare a quanto è dimagrito per interpretare l'ultima parte e quanto è stato credibile in ogni momento. 
Anche questo film consigliato!
Menzione speciale: Joy
Anche se non è un film tratto da un libro, narra in parte la storia vera di Joy Mangano, l'imprenditrice che ha inventato molte cose. Il film è bellissimo, amo quando c'è il trio Jennifer Lawrence, Bradley Cooper e Robert De Niro, sono fantastici insieme! Film super approvato e consigliato! Se avete amato Il lato positivo, apprezzerete anche questo perché c'è qualche cosa di familiare che accomuna i due film (sicuramente merito del regista che accomuna entrambe le pellicole). 
Il mondo non dà opportunità, il mondo distrugge le opportunità e ti spezza il cuore.

E voi cosa ne pensate di questi film? Li avete visti? Fatemi sapere! 
Un abbraccio, readers!

18 commenti:

  1. Sono curiosa di vedere/leggere The danish girl. Il film su Steve Jobs invece è stato uno dei più brutti che ho mai visto, una trama slegata, brutte musiche e tanta noia, ma i gusti sono gusti.
    PZZ l'ho trovato carino per farsi due risate con gli amici, mi sono piaciuti i costumi e gli zombie e l'ho trovato più interessante del libro.
    Ti auguro buone letture e buoni film ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo ho sentito moltissimi pareri negativi su Steve Jobs, e confrontandomi con una mia amica abbiamo constatato che il problema maggiore è la trama, ovvero se uno non sa nulla di Steve Jobs o sa qualcosa in modo superficiale, è difficile seguire il film ed entrare nel vivo della storia, finendo poi per non piacere.
      PPZ è davvero carino =D
      Grazie mille, anche a te =)

      Elimina
  2. PPZ libro mi è piaciuto tantissimo ma non sono ancora riuscita a vedere il film! Joy mi ispira molto mentre Moby Dick è un classico e sono curiosa di vederne la rappresentazione! Gli altri purtroppo non mi dicono niente..:/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io voglio leggere il libro di PPZ, mi ispira questa rivisitazione gotica! Heart of the sea mi ha sorpresa molto, te lo consiglio =)

      Elimina
  3. Non ne ho visto nemmeno uno! Ma Orgoglio e Pregiudizio e Zombie spero di riuscire a vederlo presto, perché il libro mi era piaciuto parecchio :) E mi ispira anche molto The Danish Girl ma non ho ancora deciso se leggerò il libro o guarderò il film o se invece farò tutte e due le cose :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The danish girl anch'io volevo leggere prima il libro, invece mi sono ritrovata a guardare prima il film xD

      Elimina
  4. Orgoglio e Pregiudizio e Zombie ce l'ho in casa da una vita, devo decidermi a leggerlo xD

    RispondiElimina
  5. The Revenant è il film del momento. Di Caprio ha vinto l'Oscar. Io non ho letto il libro e non ho visto il film. Devo correre ai ripari ma cosa faccio? Leggo prima il romanzo o vado al cinema a godermi il film? Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piacciono i film un po' crudi, d'avventura, te lo consiglio!Il libro non l'ho letto, quindi non ne ho idea :/
      A presto =)

      Elimina
  6. Orgoglio e Pregiudizio con i zombi mi fa proprio storcere il naso ma ho letto che il film è carino, non so ancora se vederlo perchè Jane Austen resta Jane Austen e mi sembra di sbeffeggiare un'autrice del suo calibro poi non so.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, la Austen è intoccabile, però questa rivisitazione è divertente, magari prova a guardare il film =)

      Elimina
  7. Appena recupero le puntate di serie tv arretrate, metto in mezzo a quelle che seguo, di sicuro The Revenant. E' da tantissimo che lo voglio vedere e non sapevo fosse tratto da un libro, quindi grazie, segno subito! Sperando ci sia in italiano. Comunque, parliamo di Leonardo DiCaprio, di sicuro da come avrai capito guardando il mio fb, è uno degli attori che amo di più, uno dei miei preferiti. E sono strafelicissima e orgogliosa di lui, dell'Oscar che finalmente ha vinto! Sono anni che merita di vincere un Oscar, per tantissimi film! E a me emoziona sempre <3 poi oltre ad essere un grandissimo attore e un grandissimo uomo <3
    The Danish Girl ce l'ho in lista, sia il film che il libro. Quello su Steve Jobs mi hai incuriosito.
    Pride Prejudice Zombie, non mi convince per nulla :/
    Heart of the sea - Le origini di Moby Dick, mi interessa da un po' :)
    Joy, mi interessa tantissimo e di sicuro lo guarderò! Poi ho amato "Il lato positivo", quindi!!! Anche se devo ancora leggere il libro ç_ç comunque, amo anche io la coppia Jennifer e Bradley! Sono fantastici sullo schermo insieme! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono troppo indietro con alcune serie tv, devo recuperare >.< Leo non è il mio attore preferito, ma apprezzo le sue interpretazioni.
      PPZ prova a vedere il film, magari ti piace =D
      Heart of the sea è davvero bello, guardalo *-*
      Il lato positivo l'ho amato anch'io, adoro il trio di questi film e ho una cotta per Bradley ahah

      Elimina
    2. Di questi devo ancora vedere The Danish Girl, Steve Jobs e Le origini di Moby Dick.
      Ma visto che in questi mesi ho visto The Revenant e Joy, eccomi qui in tanto :D
      Come ho detto mesi fa, Leonardo Di Caprio se l'è meritato l'Oscar e dopo aver visto il film, lo ribadisco ancora di più. L'ho visto in lingua con i sottotitoli e mamma mia. Le emozioni che da quest'uomo. Questo film non è molto parlato, ma lui recita magnificamente come sempre, con tutto il resto. Viso, occhi, corpo. E poi, quando viene ferito, che fa quella voce che non riesce a parlare. Tutto il resto. Comunque, riesce a portarti a tifare per lui, a sperare che ce la faccia. A soffrire per lui. Bellissimo film.
      Joy l'ho visto ieri sera e non so se hai letto il post su fb, ma mi è piaciuto tantissimo. A parte l'accoppiata Jen-Bradley, che lavorano veramente bene insieme. Lei è stata fantastica, il personaggio poi è così forte, ha sempre lottato, ha passato anche lei l'inferno, ha ricevuto per anni merda dalla gente, anche da alcuni famigliari stessi. Ma non si è mai arresa, neanche con quei maledetti che hanno cercato di rubarle la idea. Poi mi è piaciuto come la nonna e la migliore amica, hanno sempre creduto in lei, l'hanno sempre spronata e consigliata per il suo bene, per fare in modo che lei facesse le cose bene e per il meglio per lei. Senza mai secondi fini. Mi ha stupito anche l'ex-marito, andavano più d'accordo da divorziati, che come marito e moglie. E si vede che anche l'affetto di lui è sincero nei suoi confronti, che la consiglia per il suo bene, con sincerità e affetto.
      Bel film!

      Elimina
    3. Sì, Ale, mi pare di aver letto il post riguardo Joy! Anche a me l'accoppiata Jen-Bradley piace da morire, trovo siano fantastici sullo schermo, hanno molta chimica! Joy è stato un bel film, una storia vera dove la donna ha la sua rivincita nei confronti di tutti coloro che non credevano in lei!
      Leo è stato bravissimo a recitare emozioni pure, senza bisogno di tanti dialoghi!

      Elimina
  8. Io ho bisogno di leggere-e-vedere The Danish Girl. c.c

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardalo *-* Io devo ancora leggerlo lol

      Elimina