mercoledì 20 aprile 2016

Review Regole d'amore per amici confusi di Ellie Cahill

Buonasera, avid readers! Sto iniziando a riprendere i soliti ritmi sul blog, quindi ecco la prima recensione della settimana sul libro Regole d'amore per amici confusi. Inizialmente questo libro mi ispirava, avevo letto recensioni positive in giro e leggere di migliori amici che si innamorano mi piace sempre molto, purché non scada nel banale. Purtroppo mi sono scontrata con una lettura che non era ciò che mi aspettavo. 

Editore: De Agostini 
Genere: New Adult

Il primo anno di università può essere complicato, si sa. Soprattutto quando il tuo fidanzato storico ti molla senza troppi giri di parole. È quello che succede a Joss, e la delusione le lascia davvero l’amaro in bocca. Un sapore da cui fatica a liberarsi, nonostante i corteggiatori non le manchino. Ma tutto cambia quando Joss incontra Matt: lui è bello e gentile, forse non proprio il suo tipo ideale. Eppure tra i due la complicità è immediata. Così, tra una confidenza e un bicchiere di vino, accade che Matt e Joss si ritrovino a elaborare e a verificare una teoria: per far svanire l’amaro in bocca di una delusione amorosa è necessario passare la notte in compagnia di un buon amico. Uno che non chieda niente al risveglio, uno che sia disposto a essere semplicemente un sorbetto per rinfrescare il palato tra una relazione e un’altra. Ed è così che Matt e Joss decidono di diventare amanti di notte
e amici di giorno. Tutte le volte che vogliono, tutte le volte che ne hanno bisogno. Stringono addirittura un patto, un vero e proprio contratto a cui attenersi scrupolosamente per gestire il proprio rapporto. La teoria del sorbetto sembra funzionare alla perfezione per molto tempo. Fino a quando uno dei due non infrange la regola più importante di tutte: non innamorarsi.



Anche se un libro pecca di originalità, può essere scritto e gestito in modo da catturare il lettore, lasciarlo soddisfatto dei personaggi, se però oltre all'originalità manca anche tutto il resto non c'è molto da salvare nella storia. 
Pensavo di riscontrare un forte legame tra i protagonisti, due migliori amici affiatati, tante scene anche divertenti e romantiche, eppure sono rimasta quasi da subito delusa. Joss, la protagonista, ha una serie di sfortune in amore, gli uomini che incontra non sono per nulla adatti a lei, ed ogni volta che ha una delusione amorosa corre da Matt, il suo amico conosciuto al primo anno di college sempre disponibile a distrarla. Il loro rapporto diventa così un cercarsi a vicenda ogni volta che uno di loro esce da una storia d'amore, e per non creare disagi tra loro si impongono delle regole da rispettare. Queste regole potevano anche essere divertenti e strane, ma sono abbastanza banali e il principio è alla fine rispetto per l'altro. La storia scorre e ci ritroviamo con vari salti temporali e con lo stesso filo logico di questo rapporto tra Joss e Matt. Solo alla fine si inizia ad avere chiarezza tra loro e si arriva ad un punto di svolta, con un finale abbastanza frettoloso dopo tutti i capitoli in cui abbiamo sopportato questa specie di tira e molla. 
Non so bene cosa ho apprezzato del libro, non mi viene in mente nulla di positivo, ho trovato la storia noiosa, scritta in modo non coinvolgente e per nulla emozionante. Joss è una protagonista che non ho sopportato, troppo lunatica, ha un comportamento che definirei irritante e immaturo, non riesco ad entrare in connessione con personaggi simili. Matt, dal canto suo, non l'ho trovato con carattere, più uno che si fa trasportare dalla situazione senza imporsi se non al punto di rottura, quando ormai c'è poco tempo per il lettore di innamorarsi di lui. 
Speravo di leggere qualcosa di leggero e divertente, e se sul primo punto ci siamo il divertimento me lo sono proprio scordata dopo le prime pagine. 
Sicuramente su questa scia di storie e genere ci sono libri che valgono di più, quindi non mi consiglio questo libro. 
Voi cosa ne pensate? L'avete letto? Sono solo io che non ho sopportato la storia? 
Buona serata, readers! 

14 commenti:

  1. Io avevo messo il libro in wish list però poi la mia curiosità è scemata leggendo le recensioni, anche positive... Boh non so, per adesso comunque non ho in mente di leggerlo. Il titolo però mi piace :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche la mia curiosità era scemata, poi mi sono decisa e sono rimasta delusa ç.ç Il titolo è comunque molto carino =)

      Elimina
  2. Ciao Jess,
    È un libro carino ma non bellissimo.
    Se avessero parlato chiaro fin dall'inizio si sarebbero risparmiati tanta sofferenza a volte anche inutile secondo me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy! Esatto, la chiarezza avrebbe semplificato le cose xD

      Elimina
  3. Mi era sempre piaciuta la cover, ma leggendo la tua recensione mi si è smontato tutto >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio mi dispiace >.< Magari a te può piacere, prova a leggerti le prime pagine in anteprima su Amazon =D

      Elimina
  4. Non l'ho mai letto, anche perchè la trama non mi ispira particolarmente ... Avevo la sensazione che si trattasse di una delusione e tu mi hai dato la conferma :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me la trama ispirava, ma poi delusione ç.ç

      Elimina
  5. Ciao! Mi spiace non ti sia piaciuto, io l'ho trovato davvero molto carino!!! Non un capolavoro però l'ho letto davvero volentieri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sono felice che a te sia piaciuto =)

      Elimina
  6. Già la trama non mi ha ispirato quando l'ho letta, adesso è sicuro che non lo aggiungerò alla lista. Ero già indecisa, così... :/ meglio spendere i pochi soldi che uno ha, per libri che ispirano davvero :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, infatti, Ale, spendi i soldi in altri libri più belli!

      Elimina
  7. Oh mamma ahahahahah questo mi ispirava, che peccato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ispirava... prima di leggerlo ahah

      Elimina