giovedì 6 aprile 2017

Review Un amore senza fine di Lauren Layne

Buongiorno, avid readers! Oggi voglio parlarvi del prequel di una duologia military romance ambientata a New York, nonostante questo prequel sia totalmente di genere new adult. La storia mi ha sorpresa e coinvolta, ma ve ne parlo meglio qui sotto! 


Serie: Redemption 
0.5 Un amore senza fine
1. Grazie per avermi spezzato il cuore 
2. Crushed
Editore: Newton Compton
Genere: New adult, Military Romance

Chi l'avrebbe mai detto che fingersi innamorati fosse più facile che fingere di non esserlo? Stephanie Kendrick ha sacrificato la sua estate per buttarsi anima e corpo nel suo corso di sceneggiatura cinematografica alla NYU. Purtroppo il suo compagno di corso è un ragazzo ricco e viziato. Ma del resto con i suoi piercing, gli occhi truccati di nero e l'abbigliamento goth neanche Stephanie è esattamente il tipo di Ethan Price. Probabilmente corre dietro a qualche biondina con le gambe lunghe e un fondo fiduciario.
Mentre negli Hamptons inizia la stagione estiva, Ethan cerca disperatamente di far dimenticare a sua madre l'altolocata ragazza che gli ha spezzato il cuore. È un po' azzardato pensare a Stephanie come diversivo, ma con il giusto restyling e un maglioncino color pastello potrebbe andare. A lei l'idea di di recitare la parte della fidanzatina Barbie di Ethan non fa impazzire, ma l'alloggio gratuito e il lusso sono una bella tentazione. E anche la promessa di una sceneggiatura praticamente già scritta ispirata alla loro messa in scena.
Ma quando Stephanie entra nel mondo privilegiato di Ethan, la sceneggiata inizia a diventare reale. I baci e le carezze inscenati per prendere in giro il popolo degli Hamptons finiscono per coglierli di sorpresa. E Stephanie si trova davanti a un dubbio a cui ha molta paura di rispondere: Ethan si sta innamorando della vera Stephanie o della principessina che vuole vedere?



Ogni libro della serie ha protagonisti diversi e tra loro sono solo legati da una vecchia amicizia ormai in frantumi. In Un amore senza fine i protagonisti sono Stephanie, una ragazza chiusa in se stessa, ed Ethan, il tipico figlio di papà con un futuro già scritto. 
Contrariamente a ciò che la trama mi aveva fatto supporre, non ci troviamo di fronte ad un protagonista maschile che vuole ribellarsi, Ethan ha davanti a sé una vita che gli piace e un lavoro che amerà, anche se non tutti gli aspetti del suo mondo d'alta classe gli piacciono. Non è un ragazzo tormentato, è solo uno come tanti che ultimamente è stato deluso dalle persone a cui teneva e ora ci deve fare i conti, deve capire come comportarsi, così decide di prendersi una pausa e usa come scusa un corso estivo di cinema, materia che esula totalmente dal suo piano di studi e di cui non sa nulla, ma è anche il corso che gli fa incontrare qualcuno di così speciale come Stephanie. 
Stephanie è una ragazza dalla battuta sempre pronta, il suo stile ghotic dark è solo una maschera di protezione per dividere la Stephanie che era prima e ciò che pretende di essere e apparire ora. Il suo stile tiene alla larga la gente ed è proprio il suo obiettivo, ma gli altri non sono Ethan e solo lui trova la strada per arrivare alla vera Stephanie, quella che era prima della fatidica notte che ha cambiato per sempre la sua vita. 
Steph e Ethan si ritrovano a dover collaborare per un progetto che sarà anche il filo conduttore di tutta la loro storia e più andrà avanti più la finzione riuscirà a sovrapporsi alla loro realtà, finendo per sfumare i confini che avevano cercato di imporsi. Il loro rapporto è sincero, semplice in un momento della loro vita dove tutto sembra loro complicato. Fin da subito vedono qualcosa negli occhi dell'altro che li portano ad aprirsi, confidare i loro segreti e sentirsi liberi dal peso che li opprime. Mi è piaciuta la loro interazione, il loro modo di scherzare e ammettere all'altro tutto ciò che pensavano, la fiducia che ha costruito il loro rapporto. 
Steph è una ragazza tosta che deve ancora scendere a patti con alcuni eventi che l'hanno sconvolta, mentre Ethan è davvero il tipico bravo ragazzo, gentile e dolce ma anche determinato e carismatico. Entrambi mi sono piaciuti nella loro semplicità. 
Questa lettura la consiglio a chi vuole una storia dolce e senza pretese, un new adult senza troppi drammi accompagnato da una scrittura scorrevole e semplice. Unici appunti che mi sento di fare al libro è il finale che avrei preferito più approfondito, e qualche incontro tra personaggi secondari e principali che mi sarebbe piaciuto leggere, per chiudere un cerchio che a mio parere è ancora aperto, ma dato che i prossimi libri avranno protagonisti che riprenderanno un po' ciò che è stato lasciato in sospeso, ci sono buone speranze di leggere finalmente alcuni dialoghi.
Quindi, readers, se cercate un new adult leggero in alcuni tratti, con qualche intoppo di percorso che tiene viva l'attenzione di noi lettori, vi consiglio questa lettura romantica. 
Voi cosa ne pensate? Avete letto questo libro? Vi interessa?
Un abbraccio, readers! 

12 commenti:

  1. Ciao Jess,
    ce l'ho in lista e dopo la tua recensione, ne sono convinta ancora di più

    RispondiElimina
  2. Mi è piaciuto un sacco, la Layne scrive troppo bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è stato il primo libro che ho letto di quest'autrice e il suo stile mi piace :)

      Elimina
  3. Ciao Jess, non conosco il romanzo, ma sembra carino :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel! Molto carino, te lo consiglio :)

      Elimina
  4. Ciao Jess:)
    Devo assolutamente conoscere quest'autrice, ne sento parlare bene ovunque!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicky! Anch'io ne ho sempre sentito parlare bene ma questo è il primo libro su cui ho messo le mani ed è stato un orrido inizio :D

      Elimina
  5. Non so se leggerò questo prequel, ma... non avevo mica capito che si trattasse di una duologia military romance!!! ç___ç Odio la NC, mette delle cover che mi trattengono perfino dal leggere la trama e poo ovviamente mi perdo le storie che mi piacciono U_U"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì diciamo che solo il primo è military romance, il secondo cambia nuovamente genere lol
      Lo so, cover e titoli fanno passare la voglia di leggere un libro, lo scambiamo per altro :(

      Elimina
  6. La cover mi ispira davvero poco, sarà che ultimamente mi sembrano tutte uguali, ma per fortuna mi sono fermata a leggere la tua recensione :) Il libro non sembra male e l'autrice non la conoscevo, quindi inizio a segnare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Sia! Ormai sono tutti uguali e ci si confonde :( mi fa piacere averti fatto rivalutare questo libro :)

      Elimina