domenica 9 ottobre 2016

Edizioni economiche in uscita #22

Buongiorno, avid readers! Finalmente è arrivato il fresco, abbiamo terminato le giornate afose e non potrei esserne più felice. Anche da voi le temperature sono calate?
Anche oggi ho raggruppato alcune edizioni economiche, tra cui un libro che sta per vedere il suo seguito e le nuove ristampe di Sarah J. Maas. 


Amani non ha mai avuto dubbi: è sempre stata sicura che prima o poi avrebbe trovato una via di fuga dal deserto spietato e selvaggio in cui è nata. Andarsene è sempre stato nei suoi piani. Quello che invece non si aspettava era di dover fuggire per salvarsi la vita, in compagnia di un ricercato per alto tradimento. Tiratrice infallibile, per guadagnare i soldi necessari a realizzare il suo sogno Amani partecipa infatti a una gara di tiro travestendosi da uomo. Tra gli avversari, il più temibile è Jin, uno straniero sfrontato, misterioso e affascinante. Troppo tardi Amani scoprirà che Jin è un personaggio chiave nella lotta senza quartiere tra il sultano di Miraji e il figlio in esilio, il principe Ribelle. Presto i due si troveranno a scappare attraverso un deserto durissimo e meraviglioso, popolato di personaggi e creature stupefacenti: come i bellissimi e pericolosi Buraqi, fatti di sabbia e vento ma destinati a trasformarsi in magnifci destrieri per chi abbia l'ardire di domarli; i giganteschi rapaci Roc; indomite donne guerriere dalla pelle color oro e sacerdoti capaci di leggere i ricordi altrui nell'acqua... Quando Amani e Jin si troveranno di fronte alle rovine di una città annientata da un fuoco di calore innaturale capiranno che la posta in gioco è più alta di quanto pensassero. Amani dovrà decidere se unirsi alla rivoluzione e capire se davvero quello che vuole è lasciarsi alle spalle il suo deserto. 

Celaena è sopravvissuta ai lavori forzati nelle tremende miniere di Endovier e ha vinto la gara all'ultimo sangue per diventare la paladina del re. Da mesi il suo compito è uccidere per conto del sovrano, ma lei non ha mai rispettato il giuramento di fedeltà al trono: ha concesso alle vittime la possibilità di fuggire e ne ha inscenato la morte. Nessuno conosce il suo segreto, né il valoroso Chaol, l'amico e confidente di sempre, né il principe Dorian, ancora innamorato di lei. Ma quando una notte, in un corridoio buio, Celaena scorge una figura avvolta in un mantello nero, un altro segreto irrompe nella sua vita: nei sotterranei della fortezza cova una minaccia oscura e devastante, forse legata agli antichi riti magici banditi dal regno... È il momento delle scelte: contrastare questa magia ancestrale o andarsene? Abbandonarsi a un nuovo amore o rinunciare?



Nessuno esce vivo dalle miniere di Endovier. Celaena, la migliore assassina nel regno di Adarlan, è lì rinchiusa da un anno e quando le offrono la possibilità di diventare sicario di corte, non esita neppure un istante ad accettare. Ma la lotta è appena all'inizio: Celaena deve affrontare ventitré contendenti. Se vincerà, diventerà la paladina del re e dopo quattro anni di servizio sarà libera. Il Principe Ereditario è il suo maggiore alleato. Il Capitano delle Guardie la protegge. Entrambi la amano. Ma l'amore e il talento non bastano per vincere. Nel castello un pericolo insidioso è in agguato, e ben presto Celaena capisce che le persone di cui fidarsi sono sempre meno...







Celaena Sardothien è la più micidiale sicaria del regno. Lavora per la Gilda degli Assassini, ma in realtà non obbedisce a nessuno e non si fida di nessuno. Inviata in una serie di missioni nei luoghi più pericolosi, dalle Isole Morte al Deserto Rosso, Celaena inizia ad agire senza rispettare gli ordini del capo della Gilda. Ma dovrà rischiare tutto per rimanere viva... Il prequel della saga de "Il trono di ghiaccio": cinque nuove avventure raccolte per la prima volta in volume con il racconto inedito "L'assassina e la guaritrice".









È il 1862 e Londra è l'epicentro della Rivoluzione Industriale, piena di attività e fermento. Le sue strade sono completamente stravolte dalla costruzione della avveniristica prima ferrovia metropolitana sotterranea del mondo, la famosa e oggi iconica London Underground. Quando gli scavi rivelano la presenza di un cadavere, nessuno immagina di aver dato il via all'ultimo mortale capitolo nella battaglia secolare tra Assassini e Templari. Ben nascosto tra le strade della città, intanto, un Assassino che custodisce spaventosi segreti ha una missione che solo lui può portare a termine: annientare la stretta mortale dei Templari sulla capitale della nazione. Ben presto la Fratellanza lo conoscerà con il nome di Henry Green, mentore di Jacob ed Evie Frye. Per il momento, lui è semplicemente Il Fantasma. La storia di questo nuovo capitolo della saga di Assassin's Creed è ambientata ancora una volta in un periodo di cambiamenti epocali, nella metropoli più in crescita d'Europa: la Granale esposizione universale, le teorie evoluzionistiche di Darwin, Oliver Twist e gli altri romanzi di Dickens, la rivoluzione industriale, le prime imporranti riforme nel campo del lavoro e del commercio, sono solo alcuni degli eventi e dei personaggi che fanno da cornice. E Londra - colta ed elegante ma anche sovrappopolata e grigia di smog - è l'affascinante scenario delle gesta del nuovo Assassino.

Nel corso della sua lunga carriera, Anita Blake ha imparato a sue spese che i vampiri sono pronti a tutto pur di conquistare il potere e che le dispute tra i Master delle varie città spesso diventano vere e proprie battaglie all'ultimo sangue. Perciò non si stupisce quando le giunge voce che a St. Louis è attivo un gruppo che si batte per l'indipendenza delle creature della notte e per l'abolizione dei Master in tutto il mondo. Ciò che invece la sconcerta è che questi paladini della libertà si divertano a trasformare in vampiro chiunque gli capiti a tiro, siano essi uomini, donne o bambini. Non c'è crimine più grave della trasformazione forzata di un minorenne, e la Sterminatrice si mette subito alla caccia dei colpevoli. Tuttavia ben presto si renderà conto che dietro quegli atti apparentemente sconsiderati si cela un piano congeniato ad arte per mettere in ginocchio la città di St. Louis e soprattutto il suo vampiro Master, Jean-Claude...


Parigi è sempre una buona idea, si sa. Innamorati o no, vale sempre la pena di fare una passeggiata per le vie della Ville Lumière. Lì, in rue du Dragon, ci si può imbattere in un piccolo negozio con una vecchia insegna di legno, un campanello d'argento démodé sulla porta e, dentro, mensole straripanti di carta da lettere e cartoline illustrate: la papeterie di Rosalie Laurent. Talentuosa illustratrice, Rosalie è famosa per i biglietti d'auguri personalizzati che realizza a mano. Ed è un'accanita sostenitrice dei rituali: il café crème la mattina, una fetta di torte au citron nelle giornate storte, un buon bicchiere di vino rosso dopo la chiusura della papeterie. I rituali aiutano a fare ordine nel caos della vita, ed è per questo che ogni anno, per il suo compleanno, Rosalie fa sempre la stessa cosa: sale i 704 gradini della Tour Eiffel fino al secondo piano e lancia in aria un biglietto su cui ha scritto un desiderio. Ma finora nessuno è mai stato esaudito. Tutto cambia il giorno in cui un anziano signore entra nella papeterie. Si tratta del famoso scrittore per bambini Max Marchais, che le chiede di illustrare il suo nuovo libro. Rosalie accetta e ben presto i due diventano amici, La tigre azzurra ottiene premi e riconoscimenti e si aggiudica il posto d'onore in vetrina. Quando, poco tempo dopo, un affascinante professore americano, attratto dal libro, entra in negozio, Rosalie pensa che il destino stia per farle un altro regalo. Ma prima ancora che si possa innamorare, ha un'amara sorpresa.


In primis non posso fare a meno di consigliarvi Rebel, questo libro è stato davvero bello e questa edizione economica è super conveniente (6.90€). Se siete alla ricerca di un fantasy che vi coinvolga o semplicemente da tanto lo volevate, questo è il momento perfetto per acquistarlo.
Per quanto riguarda la serie della Maas in ristampa ci sarebbe un discorso lunghissimo da aprire. Da molto voglio leggere questa serie e per me è l'occasione giusta di acquistare i volumi ad un prezzo ragionevole, ma comprendo benissimo tutti quelli che si ritrovano i primi due libri in edizione totalmente opposta al cambiamento di progetto di queste ristampe. Sicuramente non acquisterò l'ultimo volume, aspetterò la ristampa in copertina flessibile, non mi voglio ritrovare di nuovo con edizioni opposte e il prezzo della cover rigida come sempre è molto alto.  
Con Anita Blake sono così indietro che non faccio testo, però per fortuna continuano le ristampe economiche nel caso si voglia recuperare la serie. 

Fatemi sapere quali sono i titoli che vorreste comprare e cosa ne pensate delle ristampe della Maas, sono molto curiosa!
Un abbraccio, readers. 

 



12 commenti:

  1. Fra questi niente per ora per me, Rebel aspetto di leggere tutta la serie per dire se mi piace dato che il primo mi aveva delusa. E le nuove edizioni Mondadori sono orrende *sigh*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace per Rebel, io l'ho trovato interessante e originale. Ahah sembrano più per bambini, però non le trovo orribili, anche se le precedenti mi piacevano molto!

      Elimina
  2. Ho rebel in ebook Jess vorrei recuperarlo prima di acquistare anche il cartaceo ^_^ vedremo ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo, Ely, è un fantasy davvero bello *-*

      Elimina
  3. Io sicuramente mi prenderò Rebel, 17€ per un volume sottiletta mi pareva un furto ma in versione economica lo comprerò sicuramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Jessi, è davvero corto come libro, infatti io avevo preso l'edizione usata!

      Elimina
  4. Noooooooooo!!!!! Io odio il freddo!!!! RIDATEMI IL SOLE E IL CALDO!!! ç___ç
    Detto questo, ma che belle edizioni economiche *-*
    Mi interessano molto, "Rebel – il deserto in fiamme" e quelli di Sarah J. Maas, ci vado dietro da tanto tempo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, Ale, basta caldo soffocante!
      Rebel prendilo, ha un prezzo imbattibile e la cover sempre uguale e stupenda!

      Elimina
  5. rebel mi ispira da un sacco.. ci farò un pensiero! Per la Mass le nuove cover non mi fanno impazzire.. devo confrontarle con le vecchie!XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio, un fantasy davvero carino! Della Maas mi piacevano molto le vecchie cover, queste non sono malissimo ma sembrano molto più infantili =)

      Elimina
  6. Per quanto riguarda le ristampe della serie della Maas è sempre il solito discorso. Odio quando le CE fanno così. Io per esempio dovrei riacquistare la serie della Mafi nella nuova edizione visto che il primo volume ha la vecchia copertina. Che rabbia. Su Rebel preferisco tenermi l'ebook. Tanto sta per uscire il secondo >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace, Violet, capisco il discorso cambio cover con le ristampe, non comprendo perché non possono proseguire le serie senza ristampe come nel caso della Mafi, anche se la nuova cover è mille volte meglio della precedente!

      Elimina