domenica 5 giugno 2016

Edizioni economiche in uscita #13

Ciao, avid readers! In questi giorni sono latitante sul blog e la causa è la sessione estiva, ma datemi qualche settimana massimo e cercherò di tornare più presente! Nel frattempo vi lascio con qualche edizione economica in uscita e come sempre oltre ai classici ci sono altri generi di famosi autori.



Di ritorno da uno scavo, l'archeologa Ashley Carter rimane sconcertata nel trovare dei militari ad attenderla in casa. In una grotta nei pressi di una base militare in Antartide, è stato rinvenuto per caso un antico idolo scolpito nel diamante e, sebbene dalle prime analisi risulti che quell'oggetto risalga all'epoca preistorica, non è stato possibile collegarlo a nessuna civiltà conosciuta. E adesso l'esercito sta organizzando una spedizione archeologica che s'inoltri tra i ghiacci in cerca di risposte, e di altri tesori simili. E vuole che sia Ashley a guidarla. Per lei, è un'occasione da cogliere al volo. Tuttavia, già all'ingresso di quel labirinto di tunnel di ghiaccio, Ashley e la sua squadra avvertono una presenza inquietante aleggiare su di loro. Come se qualcuno – o qualcosa – li stesse seguendo e controllando...







Londra ormai è una città fantasma, messa a ferro e fuoco da bande di uomini violenti e spietati, che continuano ad arrivare senza sosta, come l'onda di piena di un fiume immenso. Un fiume che ha la sua sorgente all'Inferno, come sanno bene John Camp ed Emily Loughty. Dal loro ultimo viaggio nel mondo dei Dannati, infatti, i varchi interdimensionali sono rimasti aperti, portando letteralmente l'Inferno in Terra. E c'è solo una persona che sa come chiudere per sempre la Porta delle Tenebre...












La bellissima ma non più giovane ereditiera Gladys Eysenach è chiamata in tribunale per rispondere di omicidio: ha ucciso un ragazzo, suo amante. Ma come ha fatto Gladys a ridursi a quel punto? Perché invoca una condanna severa e qual è la verità che vuole assolutamente tenere nascosta, che la consuma, rendendola simile a Jezabel, l’ombra inquieta dell’Athalie di Racine? Il romanzo ricostruisce la sua avventurosa e tragica vicenda, ci accompagna nel suo passato a Londra, New York, Nizza, Parigi, ci fa rivivere la Belle Époque dei ricchi prima che la seconda guerra mondiale spazzi via tutto per sempre.








Illustre capostipite dei manifesti femminili del Novecento europeo, e primo brillante intervento della Woolf sul tema «donne e scrittura» (allora oggetto di un dibattito oggi banalizzato più che superato), Una stanza tutta per sé è un piccolo trattato ironicamente immaginifico, personalissimo nella misura godibilmente tesa di toni e motivi (ilconversational, le proiezioni letterarie, l’analisi sociale, la satira, la visione). Il leitmotiv della stanza, grembo e prigione dell’anima femminile, si allarga fino a comprendere tutti i luoghi della dimora umana: la natura, la cultura, la storia e infine la «realtà» stessa nella sua inquietante-esaltante molteplicità.







La Novella degli scacchi, scritta nel 1941 durante l’esilio brasiliano di Zweig, a pochi mesi dal suicidio, è considerata il capolavoro dello scrittore austriaco. A bordo di una nave da crociera due contendenti si sfidano alla scacchiera. Da un lato Mirko Czentovič, campione mondiale in carica, rozzo, arrogante e venale; dall’altro il misterioso dottor B., colto, elegante e nervoso, dotato di un talento prodigioso e immaginifico.
Paura (1920) ha per protagonista un’affascinante signora dell’alta borghesia viennese. Nella sua vita apparentemente perfetta irrompe un giorno una donna che, mostrando di sapere molto di lei, comincia a ricattarla. Tutto quello che segue è una sorta di thriller, una vicenda tesa come un incubo fino al colpo di scena finale.
«A te, che non mi hai mai conosciuto»: sono queste le prime parole della Lettera di una sconosciuta (1922) che un romanziere viennese, viziato dalla fortuna e dal successo, riceve nel giorno del suo compleanno. È la lunga confessione di una donna sola e disperata, la storia di un amore intenso, di una dedizione nutrita al buio, in segreto.




Terzo e ultimo romanzo del ciclo dei moschettieri, Il Visconte di Bragelonne, tra l’epopea e il romanzo picaresco, il dramma e la commedia di costume, si svolge nella Francia radiosa di Luigi XIV. I quattro moschettieri – d’Artagnan, Athos, Porthos e Aramis – ormai avanti negli anni, si ritrovano su sponde diverse, ma il vincolo saldo dell’amicizia non viene meno anche nei momenti di più forte intensità drammatica. Sullo sfondo, intrecciati con le loro vicende, si sviluppano avvenimenti importanti per la storia europea, a cominciare dal perfezionamento dello Stato assoluto in Francia e della restaurazione monarchica in Inghilterra, mentre fioriscono le avventure galanti all’ombra della corte francese e i molteplici amori del re Sole. È famoso l’episodio della Maschera di ferro, che si svolge lungo diversi capitoli dell’opera e di cui sono state fatte numerose versioni cinematografiche, tra cui l’ultima interpretata da Leonardo DiCaprio, Gérard Depardieu, John Malkovich e Jeremy Irons.



Serie: Sign of love
1. Se non torni sto male 
1.5 Torno sempre da te
2. Stringer
3. Dimmi che sarai qui (Archer's Voice)
4.1 Beacoming Calder
4.2 Feanding Eden 
5. Kyland
Editore: Newton Compton
Genere: New adult

I protagonisti di Se non torni sto male e Torno sempre da te sono Evie e Leo. Si sono incontrati per la prima volta all’orfanotrofio quando avevano dieci e undici anni, e sono diventati subito amici per la pelle. Con il tempo, poi, l’amicizia si è trasformata in qualcosa di più. Quando Leo si è trasferito in un’altra città, ha promesso a Evie che sarebbe tornato a riprenderla, ma non si è fatto mai più sentire… Otto anni dopo, a dispetto di ogni previsione, Evie si è costruita una vita tranquilla, ha un lavoro e degli amici affettuosi. Un giorno, di punto in bianco, si presenta uno sconosciuto sostenendo che il suo amore perduto, Leo, l’ha mandato a cercarla. L’attrazione tra i due è immediata, ma Evie è confusa. Si può fidare delle parole di questo ragazzo mai visto prima? E perché Leo non è venuto in persona a cercarla? In Dimmi che sarai qui, Bree Prescott si è appena trasferita nella tranquilla e isolata cittadina di Pelion, nel Maine, dove spera di ritrovare la serenità di cui ha disperatamente bisogno. Proprio il primo giorno nella sua nuova casa sul lago, tuttavia, incontra l’affascinante e solitario Archer Hale, che, come Bree, nasconde dei segreti dolorosi, ferite che hanno scavato così in profondità da farlo chiudere per sempre nel silenzio. Nessuno in città può dire di conoscere davvero Archer, ma Bree vuole provarci, perché forse l’unico modo per liberarsi dalle catene del dolore e riassaporare la felicità è aiutare quell’uomo a trovare la voce che sembra aver perso per sempre…


Una storia travolgente e irresistibile, che vi conquisterà tre volte.
Quando torna a New York dal Nevada, Sophie ha alle spalle una relazione fallita e tanta disillusione. Nella Grande Mela spera però di ricostruirsi una vita e di dare un taglio a certi rapporti che l’hanno segnata, ferita, umiliata. Ma l’incontro con l’affascinante e ricco Adam Scott stimola come non mai la sensualità di Sophie, suscitando in lei emozioni contrastanti a cui vorrebbe opporsi. Perché Adam è un uomo ambiguo, riluttante a qualsiasi legame sentimentale e abituato a sfogare i suoi più estremi istinti sessuali cambiando donna in continuazione. Sophie ne è certa: sarà l’ennesima storia sbagliata. Eppure la sua volontà si piega, fino a cedere di fronte ai tentativi di seduzione di Adam. E tra i due si scatena una passione folle e senza limiti, fatta di amabili tormenti, conflitti aperti, brusche separazioni, crudeli vendette e dolcissimi ricongiungimenti…


Tra queste uscite economiche mi interessa Cooper, non ho mai letto nulla di suo e da tempo vorrei iniziare qualche suo libro! 
Per quanto riguarda il volume di Mia Sheridan, ho amato Dimmi che sarai qui, è un libro che assolutamente consiglio, mentre i primi due non mi sono piaciuti molto, però il prezzo è conveniente quindi potreste anche acquistare questa edizione. Purtroppo il fatto che sia uscita l'edizione 3 in 1 mi fa credere che non usciranno gli altri libri della serie e di alcuni ho letto recensioni stupende.
Sul volume di Sara Tessa non posso dirvi nulla, avevo cercare di iniziare l'autrice ma non mi era piaciuto il libro, l'ho mollato dopo pochissimi capitoli e non so se il periodo era sbagliato per me dato che tutti ne parlano molto bene. Voi per caso avete letto la serie? Me la consigliate?
Fatemi sapere cosa vi interessa tra queste uscire, readers!
Un abbraccio! 

12 commenti:

  1. Ciao! Grazie mille per queste segnalazioni... le edizioni economiche sono sempre un'opportunità interessante, perché, si sa, mettere da parte qualche soldino non è male!
    è da tempo che mi riprometto di leggere il classico di Virginia Woolf... forse è proprio ora che mi decida! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Assolutamente, le edizioni economiche non bisogna farsele sfuggire! Mi fa piacere tu abbia trovato qualcosa di tuo gradimento =)

      Elimina
  2. Adoro le edizioni economiche, ho la possibilità di fare più acquisti per soddisfare la voglia di nuovi libri. Ho già letto tutta la trilogia "Dannati",tra i classici mi attira la raccolta di racconti di Stefan Zweig :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono, comprare queste edizioni ci dà più possibilità di comprare libri =)

      Elimina
  3. Ciao Avid!! Dei libri che hai segnalato mi incuriosiscono soprattutto Glenn Cooper, la Nemirovsky e Virgina Woolf!!
    Invece non ho molta simpatia per quei libri in serie che hanno titoli tanto simili tra loro (questi di Sara Tessa sono un buon esempio, come quelli della serie "il mio disastro sei tu"), mi passa proprio tutta la voglia di leggerli! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Anche a me incuriosisce Cooper!
      Purtroppo quei titoli sono terribili, tra l'altro ce ne sono troppi di simili e ci si confonde >.<

      Elimina
  4. Vorrei tanto leggere Jezabel e la novella degli scacchi! Credo proprio che me li procurerò. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembrano molto interessanti, poi per il prezzo che hanno la voglia di acquistarli sale =D

      Elimina
  5. Un stanza tutta per sè! Lo voglio leggere da una vita! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non l'ho letto, ma la Woolf mi piace =D

      Elimina
  6. Mi interessa "La città di ghiaccio" di James Rollins :)

    RispondiElimina