mercoledì 4 novembre 2015

10 consigli per leggere in inglese

Ciao, avid readers! Molte amiche mi riportano lo stesso problema: leggere in inglese. Visto che è un tema abbastanza rilevante ultimamente, sia a causa delle serie interrotte e sia per quei libri che vorremmo leggere e che non arrivano mai da noi, sempre di più si sente l'esigenza di leggere in lingua originale. Se non si ha una buona conoscenza della lingua inglese ci sembra qualcosa di impossibile e così manco ci proviamo, ma arrendersi subito ci priva di moltissime possibilità di storie appassionanti e speciali, così ho pensato di riportarvi la mia esperienza inserendo dei consigli che a me sono stati utilissimi per i primi tempi che leggevo in lingua inglese.
Iniziai a leggere in lingua grazie ad una mia amica americana e vi riporto brevemente la sua storia ed esperienza. Questa ragazza scelse all'università un corso di lingua italiana aggiuntivo perché da sempre ne era appassionata, solo che come ogni corso di lingua straniera solo dalle lezioni si impara ben poco, quindi lei per affinare l'italiano iniziò a leggere libri nella nostra lingua e quando diventammo amiche mi raccontò che per tenersi allenata era una cosa che continuava a fare. Quando le dissi che volevo imparare meglio l'inglese e potenziare quel che sapevo, mi consigliò subito di leggere e ricordo ancora le sue parole: "non importa cosa, continua a leggere in inglese sempre, senza mai arrenderti e solo così riuscirai ad impararlo". 
Nel momento in cui iniziai non vi nascondo che le difficoltà c'erano, soprattutto se come me vi divorate un libro in un giorno leggere più lentamente mi sembrava quasi uno strazio, ma dopo solo qualche libro iniziai ad essere più veloce, attuare dei trucchetti e apprezzare la lettura fino in fondo, solo come riuscivo a farlo nella nostra lingua madre.
Ora bando alle ciance, vi ho già annoiati abbastanza con l'introduzione, quindi ecco qualche consiglio che per chi è alle prime armi, spero possano essere utili!


1. Iniziare con libri facili. Io non sono per il consiglio: iniziate libri che avete già letto in italiano, perché molto probabilmente conoscendo già tutta la storia non avrete lo stesso attaccamento al libro e se vi risulta difficile sarete più propensi a mollarlo. 

2. Evitate libri che contengono slang. Lo slang è già difficile per chi non è madre lingua e conosce benissimo l'inglese.

3. Non fermatevi ad ogni parola che non conoscete, finite la frase e cercate di capirne prima il senso. 

4. Quando non conoscete delle parole andate subito a cercarle. Io vi consiglio di utilizzare vocabolari su internet e non quelli che tutti abbiamo nelle nostre libreria, è più facile e ci fa risparmiare tempo.

5. Per migliorare la pronuncia è utile leggere ad alta voce. Io stessa non lo faccio mai, ma vi assicuro che quelle poche volte ho avvertito la differenza.

6. Se siete proprio alle prime armi, non vi ricordate nulla di inglese, una letta alla grammatica può aiutare. Ci sono molti siti internet che hanno sezioni di grammatica inglese molto riassuntive e ben fatte. 

7. Leggere il vostro autore preferito è sicuramente un incentivo in più a proseguire, in particolare se è un libro che attendente da tanto. 

8. Le parole più difficili che trovate appuntatevele da qualche parte. Io usavo fogli che categoricamente buttavo o perdevo, poi ho iniziato a usare le note del cellulare e da lì è stata tutta un'altra storia: niente più fogli e parole alla portata di mano!

9. Ascoltare gli audiobook in inglese mentre avete il libro sotto mano può aiutare particolarmente per la pronuncia e la comprensione delle frasi a seconda dell'intonazione. Anche ascoltare la radio in lingua può aiutare tantissimo come allenamento. 

10. Non fatevi fermare dal tempo che perdete per leggere il libro, inizialmente va benissimo essere lenti, leggere anche solo 20 pagine alla settimana, è pur sempre un inizio e dalla lettura derivano sempre grandi soddisfazioni, ancor di più se si affina anche una lingua ormai richiesta in qualsiasi ambito. Quindi non mollate finché non avrete letto l'ultima pagina! Se si abbandona il libro una prima volta, raramente vi verrà voglia di riprenderlo ed ecco che abbandonerete l'idea di leggerlo. 

Ovviamente sono del tutto personali e basati sulla mia esperienza, quindi alcuni possono esservi di qualche aiuto e altri no, ma generalmente qualcuno di questi sono certa possano davvero aumentare le capacità di lettura in lingua inglese. Al liceo lo feci anche per il francese, quindi se volete imparare un'altra lingua questi consigli possono comunque darvi qualche dritta. 
Se avete qualche altro consiglio scrivetemelo nei commenti, se siete alle prime armi e volete iniziare fatemi sapere come procede e come avete iniziato, insomma scrivetemi i vostri pareri =) 
Buona giornata, readers! 

14 commenti:

  1. Hai dato dei consigli molto utili, complimenti :)

    RispondiElimina
  2. Il mio problema del leggere in inglese è che non ho voglia ahah
    Comunque ottimi consigli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è il problema di molto ahah Però quando si inizia non se ne può fare a meno =D
      Grazie *-*

      Elimina
  3. Devo dire che sono ottimi consigli! Io ho cominciato a leggere con una certa assiduità in inglese solo da un annetto a questa parte, per via di libri che non si sa se verranno mai tradotti o di serie a metà che mi dispiaceva abbandonare, e me la cavo abbastanza bene. Vorrei provare prima o poi un audiobook completo - ho fatto delle prove con piccoli estratti e capitoli, ed è una esperienza che mi piace tanto! -, e con lo slang in particolare, visto che una delle autrici che amo, J.R. Ward, lo usa molto e devo prepararmi visto che alcuni suoi libri non è certo che verranno tradotti T^T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille *-* Sì, credo che tutti noi siamo spronati dagli stessi problemi: serie interrotte e libri che difficilmente arriveranno, quindi questa è la soluzione più ovvia e più semplice. Anche a me piacerebbe sentire qualche audiobook completo, per ora non l'ho mai fatto, anch'io mi sono affidata solo a piccoli estratti, ma è molto piacevole ascoltare! La Ward la adoro, sia nel genere urban fantasy che romance e quando avevo letto qualche libro precedente della confraternita mi ero accorta dell'uso massiccio di slang, quindi piacerebbe anche me migliorarlo, devo solo trovare la via più semplice =D

      Elimina
  4. Grazie dei consigli ma credo che non faccia per me. Ma se dovessi provarci so cosa fare almeno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver letto ^-^ Mai dire mai, magari a breve inizierai e vedrai che fermarti sarà difficile =D

      Elimina
  5. Grazie dei consigli. Anch'io ho iniziato a leggere libri facili perchè sarebbe stato assurdo cominciare da un libro lungo. E poi è verissimo che a volte per poter leggere un libro in anteprima bisognerebbe leggerlo in originale.
    Grazie dei consigli

    RispondiElimina
  6. Grazie per questi preziosi consigli! Io ho comprato The Giver adesso e ho letto 2 pagine prima di fermarmi :( Più che altro è un periodo che non riesco a leggere molto nemmeno in italiano e forzandomi a leggere ho paura di rovinarmi i libri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille ^-^ Io ti consiglio di non abbandonare mai un libro in inglese perché è difficile poi riprendere :/ Magari riprendilo in un momento in cui sei più libera e tranquilla e leggilo tutto d'un fiato =D

      Elimina
  7. Eccomi Jess, grazie dei consigli..la lettura ad alta voce l'ho notata anch'io che migliora tantissimo la pronuncia. Avevo provato con un libro già letto in italiano (molti consigliano questo) e l'ho abbandonato perchè conoscendo la storia non avevo voglia di andare avanti quando incontravo difficoltà. Mi segnerò tutti questi punti così' li ho bene a mente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di esserti stata un minimo utile *-*

      Elimina