mercoledì 18 aprile 2018

Romance cliché: quali sono i più frequenti?

Buongiorno, avid readers! Oggi il post è dedicato ai nostri cari romance, i più ricchi di cliché, così ho pensato ad un post più divertente (spero) e leggero, giusto per mettere il dito nella piaga in quelle piccole scene o gesti che si ripetono spesso in tante storie, e dove spesso la sensazione è di rileggere lo stesso identico libro capitato nelle nostre mani poco prima di quello attuale. 


Iniziamo subito con il cliché dei cliché: sesso in luoghi/bagni pubblici! A quanto pare la facilità di questi protagonisti di appartarsi in ogni locale/qualsiasi luogo della terra è frequente, e non preoccupiamoci che nessuno li coglierà mai sul fatto, succederà sempre un secondo dopo l'incontro appassionato. 

Vasche degli hotel: che sia un hotel o un motel non importa, la vasca potrà essere anche scrostata e talmente sporca da far venire i brividi, ma i nostri personaggi ci faranno sempre il bagno in totale serenità... e pensare che molti motel americani sono qualcosa di indecente e assai poco pulito. 

E ora passiamo alle manie delle protagoniste! Il cosmetico più ricorrente di sempre: il lucidalabbra! Tra l'altro usava più qualche anno fa, ormai si opta sempre per un rossetto nude piuttosto che qualcosa di appiccicoso, ma a quanto pare in USA siamo rimasti al vecchio lucidalabbra... Sono gli Stati Uniti a dettar moda in campo make up, ma a quanto pare i vecchi vizi sono difficili da superare. Quindi quando le protagoniste devono truccarsi, i loro step sono quasi sempre mascara, un tocco di lucidalabbra e si esce a fare festa.
Non dimentichiamoci poi la caratteristica più comune delle protagoniste: i capelli ricci/mossi! Non se se ci avete fatto caso ma la maggior parte delle volte i personaggi femminili hanno lunghi capelli mossi, è molto più raro che la descrizione si riferisca a capelli lisci, forse perché poi la caratteristica associata è che queste ragazze abbiano sempre i capelli in disordine o incasinati... 

Non possiamo farci mancare qualche caratteristica dei nostri amati personaggi maschili, e come non iniziare dai famosi occhi verdi?! Ammetto che ultimamente ne leggo di meno, fino a poco tempo fa andava per la maggiore descrivere sempre questi occhi smeraldo. Gli occhi neri proprio non piacevano, eppure è un colore molto particolare e affascinante.

Questi sono i primi cliché che mi sono venuti in mente pensando al romance, anche se ce ne sarebbero molti altri di cui parlare! A voi quale cliché viene in mente per primo? Ne detestate qualcuno? Fatemi sapere, readers!
Un abbraccio! 


16 commenti:

  1. Il lucidalabbra l'avevo notato anch'io! ;)

    RispondiElimina
  2. Ciao Jess, in effetti nei romanzi i clichè non si sprecano! Personalmente, c'è stato un periodo in cui notavo un sacco di romanzi in cui la trama era quasi identica: la protagonista perde lavoro e fidanzato, si trasferisce in un altro posto e fa successo sia negli affari sia in campo sentimentale.
    In questi ultimi tempi invece ho trovato un po' inflazionato il clichè "prima lo odio poi lo amo", per non parlare delle copertine che raffigurano per la maggior parte ragazze vestite di rosso con capelli rossicci voltate di spalle...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel! Verissimo, anche quella trama era spesso presente, praticamente un libro sì e uno no c'era la sfortunata di turno!
      Le cover sono un tasto sempre molto dolente, ormai sono così simili che a volte faccio fatica a distinguerle lol

      Elimina
  3. ahah carino questo post Jess!

    RispondiElimina
  4. Concordo assolutamente sui lucidalabbra - che tra l'altro non ho mai nemmeno sopportato personalmente nella vita reale proprio per il loro sapore dolciastro e per l'essere così appiccicosi.
    Che poi io, avendo i capelli lunghi e mossi (ahem xD), al minimo soffio di vento li avevo tutti impiastricciati di cosmetico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah anch'io non li sopporto, sono pessimi se c'è vento!
      I capelli lunghi e mossi sono stupendi, sono le autrici ad essere scontate e usare solo questa descrizione ahah

      Elimina
  5. oddio alla vasca non ci avevo mai pensato!!!

    RispondiElimina
  6. Con questo post sono morta! E sono contenta di aver letto di clichè di cui non si sente mai parlare, perchè spesso si citano i più banali! Io a volte ho l'ansia già solo a farmi la doccia in hotel, figurati usare le vasca! Ahahahaahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti strappato qualche risata =D
      Ahah anch'io, le vasche neanche a parlarne, non lo farei mai, ma anche le docce non scherzano a volte, solo che almeno quelle si possono fare stando attenti lol

      Elimina
  7. I capelli che ricadono morbidamente sulle spalle! Lo avrò letto tipo mille volte, e non scherzo!

    RispondiElimina
  8. Sono daccordo praticamente su tutto e aggiungerei anche il profumo maschile di muschio che c'è sempre ma proprio sempre in ogni libro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, i profumi! L'odore di muschio o di sandalo sempre presenti ahah

      Elimina