martedì 19 luglio 2016

Review Non mentire al mio cuore di Leisa Rayven

Ciao, avid readers! Dopo parecchi giorni sono riuscita a scrivere una recensione, sono fiera di me! Oggi volevo parlare con voi dell'ultimo libro della famosa trilogia Starcrossed, una serie romance ambientata nel mondo del teatro e nata come fanfiction. Il secondo libro non mi aveva convinta per nulla, ma ho deciso di leggere il terzo dato che i protagonisti sono diversi e non me ne sono affatto pentita! 

Serie: Starcrossed 
2. Puoi fidarti di me
3. Non mentire al mio cuore 
Editore: Fabbri
Genere: New adult 

Dopo più di sei anni Elissa soffre ancora per il suo ultimo amore, Liam: biondo, bello e statuario come un dio greco. E dimenticarlo sembra proprio impossibile, visto che lui nel frattempo è diventato una star del cinema e, con la sua nuova fiamma Angel, forma la coppia più hot e fotografata del momento, per la quale il mondo intero è letteralmente impazzito. Il destino ha però deciso di farli rincontrare. La coppia di attori, infatti, è stata scritturata in un teatro di Broadway per La bisbetica domata di Shakespeare… ed Elissa è la direttrice di scena dello spettacolo. A Elissa e Liam basta il primo incontro per capire che la fiamma tra loro si è riaccesa, anzi, che non si è mai spenta. Elissa è incredibilmente sexy e brillante, così tanto che presto starle accanto diventa per Liam un’eccitante e seducente tortura. Lei infatti cerca in ogni modo di evitarlo e sfuggirgli. Un po’ per etica professionale, ma soprattutto perché le ha lasciato ferite che non si sono ancora rimarginate: Liam l’ha abbandonata da un giorno all’altro, sparendo dalla sua vita senza nemmeno una parola. Resistere all’attrazione, però, diventa sempre più difficile, finché una notte accade l’inevitabile. Ma se ti chiami Liam Quinn e sei una star di fama internazionale, le conseguenze delle tue azioni hanno sempre un prezzo altissimo. E travolgono chiunque ti stia vicino. E poi Elissa può davvero fidarsi di un ragazzo sempre sotto i riflettori, che l’ha abbandonata per la carriera e sta per sposarsi con una diva bellissima, della quale tutti credono sia follemente innamorato? Per sua fortuna, a Hollywood, nulla è mai come sembra…


Tutto ciò che è ambientato nel mondo dello spettacolo mi fa storcere un po' il naso, ultimamente non sono le mie ambientazioni preferite e tendo a evitarle, ma ero curiosa di leggere la storia di Elissa, la sorella di Ethan, quindi mi sono buttata in questo libro senza nessuna aspettativa. 
Durante i precedenti libri Elissa dava l'idea di essere uno spirito libero, frizzante e carismatica, mi aveva trasmesso l'idea di una personalità più pazza e non dico che nella sua storia sia stravolta del tutto, ma sicuramente approfondendo il personaggio le mie percezioni sono state ridimensionate e la mia nuova impressione è stata di una protagonista normale, simpatica e con qualche fissazione particolare. Insomma, un personaggio come tanti altri, che però è riuscita a riservarmi delle sorprese con la sua storia lampo con Liam Quinn avvenuta anni prima. 
Liam penso sia uno dei migliori personaggi del libro, una personalità dolce e romantica, con quel pizzico di mistero che non guasta mai. Non è come appare a primo impatto, non è un personaggio perfetto, ma uno di quelli che rimangono impressi per alcune battute che una lettrice non può scordare. 
«Allora non arriverò mai in fondo alla mia lista di libri.»
«Oh, tesoro... Nessuno arriva mai in fondo alla sua lista di libri. Appena se ne finisce uno, se ne aggiungono altri cinque. Funziona così.»

Elissa e Liam hanno avuto una breve ma intensa storia, anzi è stato più un rapporto fatto di stuzzicamenti, inseguimenti, fino alla fatidica resa segnata subito dopo da un abbandono. Entrambi dovevano ancora fare molte esperienze, inseguire dei sogni che non potevano essere rincorsi insieme. La loro rottura definitiva è stata netta e dura, ma prima ancora ci sono stati lunghi mesi di un sentimento che si trascinava senza mai essere pronto a sbocciare. 
Lo spettacolo che li fa incontrare dopo anni è il momento buono per chiarire quello che hanno provato anni prima, solo che ora Ethan è fidanzato con una famosa modella/attrice e le cose sono molto più complicate di quel che sembrano. 
Nella vita si possono lasciar perdere un sacco di cose ed essere comunque felici: si può decidere che la corsa è un'invenzione del demonio, che quel libro popolarissimo che tutti adorano non fa per te, oppure ci si può iscrivere in palestra e non andarci mai. L'unica cosa che non si deve mai lasciar perdere è il vero amore. Quando lo trovi stringilo con entrambe le mani e non fartelo sfuggire, perché anche se non sarà facile o immediato, ne varrà la pena. 
Quello che sicuramente mi è piaciuto di questo libro è tutto l'insieme di come la storia procede e rende agli occhi del lettore, vi sono varie parti divertenti, flashback del passato, momenti molto romantici e qualche segreto da scoprire, quindi in definitiva è una storia coinvolgente, però c'è sempre un ma! Come ogni storia dove il protagonista è un famoso attore, accerchiato continuamente da paparazzi e fans, è normale trovarsi di fronte le tipiche scene da cliché con i soliti meccanismi che vengono presentati senza mai differenziarsi da altre storie; è facile avere a che fare con i segreti soliti di quando si vogliono volgere le cose a favore della coppia protagonista del libro, e se dovessi criticare qualcosa del libro sarebbero proprio questi aspetti che personalmente non amo molto. Però un punto a favore di questa storia è che l'autrice ha creato il tipico terzo incomodo in maniera totalmente diversa, in modo originale ha dato vita ad un personaggio che si fa apprezzare molto, ha fatto nascere una seconda storia d'amore che ho amato tanto quanto quella principale; per una volta la donna non è messa al margine e designata come la cattiva (per non dire peggio) di turno, come purtroppo si legge spesso in qualsiasi libro. 
L'epilogo finale riserverà una sorpresa per tutti gli amanti della coppia Cassie/Ethan, quindi se questa serie vi piace non vi resta che buttarvi anche in questa lettura perché di certo non vi deluderà. 
Se non avete mai letto la trilogia mi sento di consigliarvela se vi piacciono le ambientazioni teatrali, i drammi da attori e vip, se volete un mondo un po' diverso dal solito ma con qualche cliché. 
Voi cosa ne pensate? Avete letto questa serie?
Un abbraccio, readers! 

12 commenti:

  1. Ciao Jess! Ho tutta la serie in libreria e adesso poteo' iniziare a leggerla! ❤️❤️❤️ Bellissima la tua recensione e pure gli estratti che hai scelto sono davvero coinvolgenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely! Allora attendo un resoconto su tutta la serie =D

      Elimina
  2. Ciao Jess! Io avevo letto il primo proprio l'estate scorso, e no, non mi è piaciuto per nulla >.< Però sono contenta che a te sia piaciuto anche questo terzo volume ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa! Il primo non mi era dispiaciuto, nulla di eccezionale ma leggibile, mentre il secondo proprio non mi ha convinta, mentre questo terzo si è ripreso =)

      Elimina
  3. Complimenti per la recensione! :) Su questa serie non mi sono ancora decisa perché il primo mi ispirava appena uscito ma poi il mio entusiasmo è andando scemando, quindi per il momento è nel limo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, cara =) Sicuramente è una di quelle serie di cui poi si perde d'interesse, io stessa se non li avessi letti subito non so se poi li avrei considerati =)

      Elimina
  4. Ciao Jess,
    gli altri due libri mi sono piaciuti quindi sicuramente leggerò questo. Grazie mille per la tua recensione che mi ha chiarito di più le idee.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy! Allora sicuramente questo ti piacerà molto!

      Elimina
  5. Ecco, io non ero convinta di leggere i primi due, ma questo mi incuriosisce troppo perché ne state parlando bene tutti! Quindi potrei leggerla senza leggere gli altri due?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Violet, puoi benissimo leggere questo senza gli altri due, le storie sono indipendenti l'una dall'altra e troverai solo nell'epilogo un evento legato ma non qualcosa che non si capisce, solo uno spoiler ecco =)

      Elimina
  6. Ciao :) Purtroppo questa serie non mi ha mai attirato e dopo aver letto parecchie recensioni negative su primo, ho abbandonato ogni speranza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mari! Il primo non è così tanto male, è leggibile, mentre il secondo non mi è piaciuto per nulla >.<

      Elimina